Islam, Sufismo e Sufi
Islam, Sufismo e Sufi
 
 

L'ISLAM

I Princìpi dottrinari

Il Profeta Muhammed

Il Sacro Corano

I 99 nomi di Allah

I detti del Profeta

La moschea

La preghiera

Il Pellegrinaggio

Segreti del digiuno

Per le donne

Orario preghiere

Mappa del sito

 

LXXXIX

La costrizione o violenza


Abu Hurayrah ci fece sapere che il Profeta - Iddio lo benedica e gli dia eterna salute - pregava durante la preghiera dicendo:
O Dio, salva Ayyas figlio di Abu Rabi'ah, Salamah figlio di Hisam e al-Walid figlio di al-Walid... O Dio, salva i credenti deboli... O Dio, scatena La tua violenza sui Mudar, e manda loro anni simili agli anni di Giuseppe.



Hansa, figlia di Hidam ai-Ansariyyah raccontò a Abd alRahman e a Mugammi, figli di Yazid figlio di Gariyah al-Ansari, che suo padre l'aveva di nuovo promessa in isposa dopo un suo precedente matrimonio. Ella, ch'era contraria, andò dal Profeta - Iddio lo benedica e gli dia eterna salute -, ed egli impedì il matrimonio.



'Aisha - sia soddisfatto Iddio di lei - raccontò:
Dissi un giorno: O Inviato di Dio, va chiesto il permesso alle donne per quanto riguarda la loro cosa
Sì! Mi disse.
Ma, se si domanda il permesso ad una vergine?» dissi Allora. Sarà sopraffatta dalla vergogna e starà zitta.
Il suo silenzio disse, sarà il suo sì.



Torna all'indice


Il Sacro Corano | Il Profeta | Discorsi | Ascolta lo dhikr | Bibliografia | Link
Foto | Appuntamenti | Download | La preghiera |I segni dell'Ora |


IL SUFISMO