Islam, Sufismo e Sufi
Islam, Sufismo e Sufi
 
 

L'ISLAM

I Princìpi dottrinari

Il Profeta Muhammed

Il Sacro Corano

I 99 nomi di Allah

I detti del Profeta

La moschea

La preghiera

Il Pellegrinaggio

Segreti del digiuno

Per le donne

Orario preghiere

Mappa del sito

 

13-15 Aprile 2012

IL CANTO DEL CUORE

seminario di danza sufi

Quando il Cuore ritrova la Sua Voce
allora ha inizio la Danza…

Sheikh Ahmed Dede


Villa Vrindavana
Via degli Scopeti 106/108
50026 San Casciano Val di Pesa (Firenze)

Venerdì 13 Aprile incontro aperto a tutti (ore 21.00)

I Sufi sono i mistici dell’Islam e la danza roteante è la loro pratica più conosciuta in occidente.

Fu Mevlana Jalaluddin Rumi, il grande poeta e mistico vissuto nel XIII sec., il fondatore della scuola Mevlevi a Konia in Turchia ad iniziare la Via dei dervisci roteanti.

Attraverso la Danza i dervisci ricercano l’unione con il proprio Creatore, in un girare vorticoso attorno al proprio cuore che è il luogo di tale estatico incontro, il luogo dove l’amante ricerca desideroso il bacio d’amore dell’Amato. Ma il danzatore non tiene niente per sé, giacché “è solo donando che si riceve”: ecco allora che con la mano destra aperta al Cielo egli riceve questa ‘corrente d’amore’ e con la sinstra rivolta verso la terra, dopo aver volteggiato attorno al cuore, questa corrente viene trasmessa a tutto il Creato…

Sheikh Ahmed Dede è stato iniziato all’Ordine Sufi Mevlevi e all’Ordine Naqshbandi e autorizzato all’insegnamento della Danza Roteante Mevlevi dal 40° Gran Maestro dell’Eccelso Ordine Naqshbandi Shaikh Nazim Adil Al-Haqqani a Cipro. Di origini Indonesiane vive con la sua famiglia in Olanda e chi lo incontra viene subito pervaso dalla sua dolcezza ed umiltà. Le meditazioni della Tradizione Sufi e i Canti accompagnati dalla sua voce struggente uniti alla Danza sono un’esperienza di risveglio interiore per toccare quella corda del nostro cuore che troppo spesso nel quotidiano ci dimentichiamo di suonare…

Sheikh Ahmed Dede

Locandina

 

dede dede frfr

Villa Vrindavana

Per informazioni:
Jamaluddin Tel. 348 87 42 887 faqir@sufi.it     

Indicazioni stradali su Google map

Per raggiungere la villa:

da Autostrada A1:
uscita Firenze-Impruneta, alla rotonda proseguire per Tavarnuzze sulla via Cassia, dopo 3.1 Km girare a destra sul ponte degli Scopeti verso Sant'Andrea in Percussina e proseguire per 2.4 Km sulla strada in collina, a sinistra il cancello di Villa Vrindavana.

da Superstrada FI-PI-LI:
uscita Ginestra Fiorentina in direzione San Casciano, proseguire per Cerbaia, poi per Chiesanuova sulla Via Volterrana quindi girare verso Sant'Andrea in Percussina su via Faltignano e dopo 3.5 km imboccare via degli Scopeti verso Sant'Andrea in Percussina, passare l'abitato e proseguire per 500 metri,  a destra il cancello di Villa Vrindavana.

Autobus:
Autolinee Chianti Valdarno ACV (368 e 370), da Autostazione Sita Firenze in piazza Stazione (fermata Villa Hari Krisna), e Ataf (37), fino a Tavarnuzze con capolinea piazza Stazione a Firenze.

Prezzi ed iscrizione


Il Sacro Corano | Il Profeta | Discorsi | Ascolta lo dhikr | Bibliografia | Link
Foto | Appuntamenti | Download | La preghiera |I segni dell'Ora |


IL SUFISMO