Islam, Sufismo e Sufi
Islam, Sufismo e Sufi
 
 

I Principi dottrinari

Il Profeta Muhammed

Il Sacro Corano

I 99 nomi di Allah

La moschea

La preghiera

Il Pellegrinaggio

Segreti del digiuno

Per le donne

Orario preghiere

Mappa del sito

 

Al-'Adil

Il Giusto

Olio su tela 16 x 16 pollici

Egli (swt) è il Giusto che non opprime mai, perché l'ingiustizia contrasta con la Sua giustizia… anzi è impossibile che Egli (swt) sia ingiusto.

Egli (swt) è Equo nel gestire, nello stimare, nel distribuire il sostentamento, e non opprime nessuno.

Egli (swt) non punisce nessuno più di quel che la sua mano abbia fatto. Egli (swt) è l'immensamente Giusto in quanto ha prescritto la buona fine per i timorati credenti ed il fuoco dell'Inferno per i miscredenti e gli atei.

--------------------------------

Da Hadrat al-hadarât al-jâmi‘a li-l-asmâ’ al-husnà capitolo 558 delle Conquiste o Rivelazioni meccane (Futûhât Makkiyya) di Ibn ‘Arabî.

Il Giusto, l’Equo, perché decide conformemente alla giusta verità (haqq) e per aver stabilito la religione monoteista primordiale (al-milla al-hanîfiyya). [Ciò,] conformemente alla Sua parola:

“disse [l’Inviato]: “il mio Signore, decide secondo la giusta verità (haqq)”” (Cor., 21:112),

con la quale si schiera [lett: “prende partito per”] con Lui dato che, dall’altro lato, ha stabilito una disposizione con relazione al desiderio passionale (hawà), in virtù della quale chiunque si lasci prendere da questo - [il desiderio passionale] – si svia dal Sentiero di Allâh.

Calligrafie originali di Hafez, New York.
Visitate il suo sito all'indirizzo: www.arthafez.com


Il Sacro Corano | Il Profeta | Il Sufismo | Ascolta lo dhikr | BibliografiaLa moschea
Link | Mappa sito | Download | La preghiera |I segni dell'Ora | Calligrafia |

 

Shaikh Abdullah

Ascolta lo Dhikr

Parabole sufi

ARTE ISLAMICA

La poesia

Musica e danza

Architettura

La Calligrafia