Islam, Sufismo e Sufi
Islam, Sufismo e Sufi
 
 

L'ISLAM

I Princìpi dottrinari

Il Profeta Muhammed

Il Sacro Corano

I 99 nomi di Allah

I detti del Profeta

La moschea

La preghiera

Il Pellegrinaggio

Segreti del digiuno

Per le donne

Orario preghiere

Mappa del sito

 

Mohiuddin ibn al Arabi (q.s.)

Allah sa cosa dovrà succedere in futuro e se vuole insegnare Conoscenze segrete a qualcuno, lo fa. Nessuno può chiederGli perché ha rivelato a qualcuno delle conoscenze segrete. Allah può dare a chiunque Lui voglia fra i Suoi servitori informazioni riguardanti gli eventi futuri. Tutti i profeti sono stati informati sugli eventi futuri, in special modo al Sigillo della Profezia, il Profeta Muhammad (s.A.'a.s.), è stata data vasta conoscenza di tutto ciò che sarà fino al Giorno della Resurrezione. Le notizie principali sono state da lui comunicate all'intera nazione, ai Santi (Aulià), poi, sono stati comunicati i particolari. Il nostro Grandsheikh (q.s.) ci da le buone notizie che a lui sono state comunicate da Mohiuddin ibn al Arabi (q.s.), che era uno di quei servitori ai quali Allah ha dato un'esatta conoscenza degli eventi futuri. Se Mohiuddin ibn al Arabi (q.s.) dice che succederà una cosa, questa deve succedere. Ma non tutti possono capire le parole di Mohiuddin ibn al Arabi (q.s.), è così difficile. Il nostro Grandsheikh Sultan al Aulià Abdullah ad Daghistani (q.s.), riguardo a Sidi Mohiuddin ibn al Arabi (q.s.) diceva che lui scriveva i suoi libri da tre livelli di conoscenza:

  1. In uno scriveva quando era alla Presenza Divina (fi Hadrati-l-Haqq) e non era più esistente, negli Oceani dell'Unità Divina. Chi vi entra non è più esistente, esiste solo nell'Esistenza del suo Signore Allah. Lì riceveva Conoscenza dalla Presenza Divina e la scriveva nei suoi libri. Quando andava a leggere questi suoi libri quel tipo di conoscenza era segreta pure a lui: è solo per i più distinti fra i Grandsheikh del Più Distinto Ordine Naqshabandi. Solo loro sono capaci di comprendere i significati di quegli scritti.

  2. In secondo luogo Mohiuddin ibn al Arabi (q.s.) era spesso alla presenza del Profeta (s.A.'a.s.), in sua compagnia: lo ascoltava e gli veniva poi ordinato di scrivere. Questi scritti lui ed i Grandsheikh di tutte le confraternite (Turuq: pl. di Tariqat) sono in grado di comprenderli. Gli studiosi della Legge Sacra ('Ulamà) non possono capire né i primi scritti né i secondi.

  3. In terzo luogo Sidi Mohiuddin (q.s.) aveva incontri con Aulià, viventi o nell'interspazio (fil barzakh), s'incontrava con loro nelle loro assemblee. Aveva la possibilità di accedere in tutte le assemblee degli Aulià e lì riceveva saggezza e poi scriveva nei suoi libri. Gli Allama, non i dottori della Legge, ma coloro che insegnano ai dottori della Legge, possono comprendere quegli scritti. E' per questo che molti 'Ulamà sono contro di lui, perché non possono capire ed è una regola che, se uno non ti comprende, ti rifiuta o ti attacca. Ma per gli Allama è possibile comprendere quel terzo livello dei suoi scritti.

Questo è quanto Grandsheikh ci riporta su Mohiuddin ibn al Arabi (q.s.) e tutto ciò che ha detto che succederà, deve succedere.

"Ila dhahara rashad faqad dhahara-l-fasad"

Sultan Rashad è quello che è succeduto a Sultan 'Abdul Hamid. Subito dopo la venuta di Sultan Rashad arriva il fasad (corruzione, perversione). E così tante altre cose sono presenti nella sua conoscenza segreta e che riguardano i giorni che verranno. Dovrà venire una Terza Guerra Mondiale: deve venire, è detto negli Hadith, prima della venuta del Mahdi (a.s.). In accordo con gli Hadith del Profeta (s.A.'a.s.), dovrà succedere la più grande guerra mai combattuta. Mohiuddin ibn al Arabi (q.s.) su questo punto ha scritto che la Russia dovrà attaccare la Turchia: questa sarà la causa della guerra più grande, la Terza Guerra Mondiale. Nello stesso tempo la Russia cercerà di entrare a Berlino ma in breve tempo la situazione cambia la Germania Est si unisce con la Germania Ovest e questo non è il volere della Russia. Mohiuddin ibn al Arabi (q.s.) dice che la Grande Guerra sarà quando la Russia muoverà contro la Turchia e l'Iran e durerà tre mesi. Allah ha nominato per la vendetta divina contro la Russia due nazioni: dal lato europeo la Germania e dal lato asiatico il Giappone. Non sarà come nel '41 quando la Russia fu salvata dall'invasione tedesca. La terza nazione contro di loro sarà la Turchia. E' così che non ci sarà più l'Unione Sovietica. Questo dice Mohiuddin ibn al Arabi (q.s.). Vi sarà una battaglia terribile ed il Giappone, la Germania e la Turchia saranno pieni di spirito vendicativo che non viene da loro stessi, ma da Allah l'Onnipotente, per tutto quello che la Russia e il comunismo hanno fatto. Nella zona di Damasco si concentrerà un grande esercito che muoverà verso l'est di Aleppo dove c'è una grande pianura chiamata Amuk. Mahdi (a.s.) sarà con questo esercito e lì sarà questa grande battaglia. Queste notizie gli Aulià le traggono dai libri di Mohiuddin ibn al Arabi (q.s.).

Domanda di una murid: "In quale libro è scritto questo?"

Shaikh Nazim: "Non puoi saperlo. Anche se prendessi tutti i libri e li leggessi non lo potresti capire."

Murid: "No, perché se venisse dell'altra gente glielo potrei far vedere, così che possano crederci."

Shaikh Nazim: "Non ha importanza che credano o meno in quello che dico. Non ha importanza. Se non ci credono, non ci credono. Cosa possiamo dire? Così tanti milioni e milioni di persone non credono nel Sacro Corano, la Parola di Allah l'Onnipotente, possono venire a credere nelle parole di Mohiuddin ibn al Arabi?

Un altro murid: "Maulana, la Russia arriverà in Turchia dal Mar Nero o dall'Iran?"

Shaikh Nazim: "Da ogni parte. Anche dall'Iran. Poi giungerà il Sultano, Imam Mahdi (a.s.). In Afganistan, poi in Iran, poi in Turchia.

Ua min Allahi taufiq.


Tratto dal libro "Il Giardino della Conoscenza"


Il Sacro Corano | Il Profeta | Discorsi | Ascolta lo dhikr | Bibliografia | Link
Foto | Appuntamenti | Download | La preghiera |I segni dell'Ora |


IL SUFISMO